Claudio Martinolli – Samo Industries

HomePodcastSmall Talks withClaudio Martinolli – Samo Industries
Claudio Martinolli – Samo Industries
Visualizza il transcript

Samo Industries nasce nel 1960 ma attualmente si tratta di un brand che si è consolidato attraverso successive acquisizioni ed ha sempre mantenuto come prodotto cardine la realizzazione di box doccia. Tutto il gruppo però distribuisce prodotti dell’arredo bagno spaziando dal total look all’innovazione.

Il periodo pandemico ha avuto un effetto dirompente sull’azienda tale da poterlo definire “Digital Disruption” ovvero uno sconvolgimento digitale da creare non poco disagio.

La parte dominante dove confrontarsi era la comunicazione sia interna che verso il pubblico.

Internamente si è ovviato tramite call aziendali, esternamente è stata necessaria la digitalizzazione totale del catalogo prodotti, il tutto per la sussistenza della stessa azienda.

La visibilità aziendale, in particolar modo del prodotto, è un punto di forza fondamentale in quanto diventa credibilità. La visibilità però è nulla se non è preceduta da un piano strategico come ad esempio colpire più social network senza una precisa schedulazione.

Nel prossimo futuro questa spinta informatica trasformerà i punti vendita in location di riferimento esclusivi, dove il cliente farà riferimento per mobilio e abbellimenti su misura.

Questo tipo di approccio viene definito “physital” (dalla fusione di physic e digital) e su questo Samo punta in modo particolare come nuovo metodo di commercio.

// PARTECIPA

Claudio Martinolli

Direttore Marketing di Gruppo – Samo Industries

// CONDUCE

Giulio Riccardi

Digital Business Advisor – Heply

Ascolta altri podcasts

.company {(

name: 

Heply S.r.l.

vat: 

IT02950460309

share_capital: 

55.555,00 €

rea: 

UD – 351048

}}

.headquarter_Udine {(

address: 

Viale del Ledra, 56

city: 

Udine (UD)

phone: 

+39.0432.1698253

}}

.legal {(

personal: 

privacy

navigation: 

cookie

invoice: 

[email protected]

}}