Fabiano Benedetti – Beantech

HomePodcastSmall Talks withFabiano Benedetti – Beantech
Fabiano Benedetti – Beantech
Visualizza il transcript

Beantech nasce nel 2001 e si dedica alla gestione del dato principalmente per l’azienda manifatturiera medio grande sia in Italia che all’estero.

L’azienda conta 145 dipendenti suddivisi tra la sede principale a Udine e la secondaria a Mestre.

Quali sono le professionalità di questo team?

La parte tecnica è composta da sviluppatori software, data analyst, data scientist, project manager e tester. La parte non tecnica si occupa di sviluppo del business e marketing.

Quali partner affianca Beantech?
Il brand ha deciso di scegliere brand che si avvalgono di tecnologia closed source come Microsoft, Dell ed ultimamente Nvidia.

Come ha vissuto l’azienda la pressione di evolvere in un breve lasso di tempo causato dall’effetto pandemico?

Fabiano non si sarebbe mai immaginato di poter remotare il 70% della sua forza lavoro, dando ad essa fiducia e ottenendo notevoli risultati.  Nel 2015 è iniziato lo studio di soluzioni per lavorare da remoto e mai come in questo periodo si sono rivelate preziose subendo una forte accelerata.

Proponendo soluzioni VDI  il risultato è che con un normale computer, virtualizzando la postazione di lavoro da casa, ora è possibile gestire programmi anche grafici, delegando il carico di lavoro ai server aziendali.

Dal lato della cybersecurity il remotare il lavoro ha un notevole vantaggio, cosa che non si pone nel momento in cui il dipendente utilizzi la propria workstation presso il suo domicilio senza la struttura difensiva presente in azienda.

Un altro aspetto positivo della remotizzazione è dato dalla possibilità di controllo di macchinari industriali da parte del personale addetto. Viceversa, nel caso di supporto, l’azienda venditrice potrà effettuare customizzazioni software verso il cliente.

Obiettivi futuri?

Fabiano valorizza l’importanza del capitale umano perciò, grazie alla propria academy, ci sarà una maggiore concentrazione sulla formazione interna ed esterna all’azienda.

Se il cliente viene formato, capisce il valore del prodotto e nel momento in cui entrerà in contatto col venditore sarà in grado di parlare la stessa lingua.

// PARTECIPA

Fabiano Benedetti

CEO – Beantech

// CONDUCE

Andrea Virgilio

CEO & CHO – Heply

Ascolta altri podcasts

.company {(

name: 

Heply S.r.l.

vat: 

IT02950460309

share_capital: 

55.555,00 €

rea: 

UD – 351048

}}

.headquarter_Udine {(

address: 

Viale del Ledra, 56

city: 

Udine (UD)

phone: 

+39.0432.1698253

}}

.legal {(

personal: 

privacy

navigation: 

cookie

invoice: 

[email protected]

}}